Esegui ricerca

Scambi con l’estero, calo al primo trimestre -4% in Lombardia e in Italia, Milano tiene con -2,5%

Scambi con l’estero, calo al primo trimestre -4% in Lombardia e in Italia, Milano tiene con -2,5%
Pubblicato il
15 giugno 2020

Minor calo anche a Salerno, -3% 
Genova cresce del 18%, Catanzaro del 25%.
A Ravenna, Pisa e Udine un calo superiore alla media nazionale

A Milano calano meno della media lombarda e nazionale gli scambi, secondo l’elaborazione di Promos Italia su dati Istat al primo trimestre 2020, -2,5% rispetto al -4% nazionale e regionale, con 28 miliardi, di cui 11 miliardi di export. Nella provincia lombarda di Bergamo il calo è del 6%, per 6 miliardi di scambi, di cui 4 miliardi di export, A Monza il calo è di 4%, in linea con la regione, per 4 miliardi di scambi, di cui 2 miliardi di export. A Lodi il calo è del 6% per i 2 miliardi di scambi, di cui 700 milioni di export. Tra le altre province, seguite più direttamente da Promos Italia, a Genova c’è un aumento del 18%, in controtendenza con il dato nazionale, con quasi 3 miliardi di scambi di cui quasi 2 miliardi di export. Peggiore del dato nazionale il calo di Udine, -11%, con 2 miliari di scambi, di cui 1,4 miliardi di export. In Emilia-Romagna il calo si verifica a Modena, -5%, con 4,5 miliardi di scambi, di cui 3 miliardi di export. Ancora più basso il dato di Ravenna con -8% per 2 miliardi di scambi, di cui un miliardo di export. A Pisa il calo è del 7%, su un miliardo di scambi, di cui 702 milioni di export. A Perugia il calo è del 5% per un miliardo di scambi, di cui quasi 700 milioni di export. Tiene Salerno con un calo del 3%, un miliardo di scambi e quasi 700 milioni di export. Forte crescita invece a Catanzaro, +25%, con 60 milioni di scambi di cui 20 milioni di export.

“Questi dati riportano solo in parte l’impatto del Covid sull’export, che è stato più significativo nel secondo trimestre - spiega Giovanni Da Pozzo, Presidente di Promos Italia - ma già da questi valori emerge che una delle priorità di questa fase dev’essere far ripartire il più velocemente possibile le relazioni internazionali delle nostre imprese per non sacrificare ulteriormente il loro business estero”.   

Promos Italia Scrl è la struttura nazionale del sistema camerale a supporto dell’internazionalizzazione delle imprese. La società è composta da Unioncamere, Unioncamere Lombardia e dalle Camere di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Genova, Modena, Ravenna, Udine, Bergamo, Catanzaro, Perugia, Pisa, Salerno ed è la fusione delle aziende speciali per l’internazionalizzazione delle Camere di commercio sopra citate, che contano complessivamente un bacino di quasi un milione e mezzo di imprese.

Promos Italia è partecipata dalle Camere di Commercio di Bergamo, Catanzaro, Genova, Milano Monza Brianza Lodi, Modena,
Perugia, Pisa, Ravenna, Salerno, Pordenone-Udine e da Unioncamere,  Unioncamere Emilia-Romagna, Unioncamere Lombardia.

Camera di Commercio Bergamo
Camera di Commercio Caserta
Camera di Commercio Catanzaro
Camera di Commercio Cosenza
Camera di Commercio Genova
Camera di Commercio Milano MonzaBrianza Lodi
Camera di Commercio Modena
Camera di Commercio Perugia
Camera di Commercio Pisa
Camera di Commercio Ravenna
Camera di Commercio Salerno
Camera di Commercio Udine
Unioncamere
Unioncamere Emilia Romagna
Unioncamere Lombardia

Promos Italia è membro di Enterprise Europe Network - Simpler