Esegui ricerca

La Sbabam non si ferma più: dopo Spagna, Russia e Giappone, ecco Usa e Cina

Emanuele Fedeli, direttore commerciale dell’azienda Sbabam di Brugherio, in provincia di Monza, racconta la sua esperienza con Promos, una collaborazione che ha dato modo alla Sbabam di fare business in diversi mercati internazionali negli ultimi 4 anni.

La Sbabam non si ferma più: dopo Spagna, Russia e Giappone, ecco Usa e Cina

Nata 25 anni fa da un’idea di Massimo Tenani, presidente dell’azienda, la Sbabam, fino al 2013,  importa gadget e articoli promozionali dalla Cina . Poi, 5 anni fa, la svolta: inizia a produrre piccoli gadget, giocattoli, e li commercializza nelle edicole ad un prezzo molto basso, dai 2 ai 5 euro. Questa intuizione permette alla Sbabam, in 5 anni, di decuplicare  il proprio fatturato. Ciò avviene però, grazie anche ad un’altra felice intuizione: il business internazionale.

Dopo il successo dei prodotti in Italia, infatti, la Sbabam decide di ampliare il proprio business in Spagna, dove tutt’ora è il primo player nel settore, aprendo anche una sede spagnola a Madrid, la “Sbabam Latina”.
Il business funziona, così, nel  2016, iniziano i primi contatti con Promos per sbarcare l’anno successivo in Russia. Ai russi i gadget piacciono, il mercato è ricettivo e la Sbabam apre una sede anche in Russia, a Mosca, “Sbabam Russia”.

Grazie al supporto di Promos abbiamo trovato le giuste controparti e abbiamo avuto il supporto tecnico necessario per districarci in un paese complesso e di non facile comprensione come quello russo e nel giro di qualche mese abbiamo trovato la giusta chiave per entrare nel mercato.

spiega Emanuele Fedeli, direttore commerciale di Sbabam

Sull’onda del successo in Russia la Sbabam punta dritto verso il Giappone, grazie anche alle competenze sul mercato giapponese acquisite grazie al Master Nibi di Promos e all’elaborazione, durante il Master, di un project work sulla vendita di prodotti Sbabam nel mercato giapponese:

Il project work Nibi è stato fondamentale per affrontare il mercato giapponese con una pianificazione efficace ed una strategia chiara – spiega Fedeli – oggi stiamo lavorando sull’ingresso ormai prossimo anche in Giappone e il contributo di Promos, anche in questa operazione, è stato determinante.

L’ultimo progetto avviato con Promos dalla Sbabam è relativo al mercato Usa, con una chiusura stimata per Febbraio 2019:

E’ ben avviato, siamo confidenti di poter replicare il successo conseguito in Spagna, Russia e Giappone

commenta Fedeli.

L’esperienza dell’azienda di Brugherio è un esempio di come anche una piccola impresa, se ben assistita e se con un prodotto valido, può vincere la sfida dell’internazionalizzazione:

Per noi il supporto di Promos è stato determinante. Consiglio a tutte le piccole imprese che vogliono ampliare il proprio business all’estero di farsi affiancare da un supporto costante, avere un punto di riferimento al proprio fianco è infatti fondamentale sia per trovare partner affidabili sia per poter dirimere problematiche che inevitabilmente si creano durante questo processo. Prossima sfida? Prima dobbiamo conquistare gli Usa poi punteremo all’altro gigante, la Cina. E sempre con Promos.

risponde sorridendo Fedeli.

Promos Italia è partecipata dalle Camere di Commercio di Bergamo, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Milano Monza Brianza Lodi, Modena,
Perugia, Pisa, Ravenna, Salerno, Pordenone-Udine e da Unioncamere, Unioncamere Emilia-Romagna, Unioncamere Lombardia.

Camera di Commercio Bergamo
Camera di Commercio Caserta
Camera di Commercio Catanzaro
Camera di Commercio Cosenza
Camera di Commercio Genova
Camera di Commercio Milano MonzaBrianza Lodi
Camera di Commercio Modena
Camera di Commercio Perugia
Camera di Commercio Pisa
Camera di Commercio Ravenna
Camera di Commercio Salerno
Camera di Commercio Udine
Unioncamere
Unioncamere Emilia Romagna
Unioncamere Lombardia