IT  EN

Esegui ricerca

Arabia Saudita: settore Edilizia e Costruzioni | Missione imprenditoriale con B2B e fiera The Big5 Saudi – Febbraio 2023

Image
Redazione
Pubblicato il
21 ottobre 2022
In
Iniziative

Promos Italia propone alle aziende della filiera edilizia e costruzioni una missione imprenditoriale in Arabia Saudita dal 18 al 21 febbraio 2023 in occasione della fiera internazionale di settore The Big 5 Saudi. L’iniziativa prevede incontri d’affari con selezionati operatori sauditi, la partecipazione alla Fiera internazionale di settore THE BIG5 SAUDI 2023 e visite collettive introduttive al mercato presso realtà significative del comparto delle costruzioni.

Le aziende italiane partecipanti avranno l’opportunità di esplorare il mercato saudita e di presentare i propri prodotti ad operatori locali di un Paese che ambisce ad entrare stabilmente nel prossimo futuro, anche tramite l’attuazione dei programmi Vision 2030, fra le maggiori 10 potenze economiche mondiali.

Perchè l’Arabia Saudita è un mercato da considerare nel prossimo decennio

L'Arabia Saudita ha adottato nel 2016 la “Saudi Vision 2030”, un progetto di trasformazione radicale della società, che implica riforme economiche, ma anche culturali e sociali. Sulla spinta propulsiva di questo vastissimo piano di sviluppo - che si propone di ridurre la dipendenza del Paese dal petrolio, diversificare la sua economia e sviluppare settori di servizio pubblico - il Regno saudita ha negli ultimi anni accelerato questo processo annunciando delle riforme radicali che aprono nuove opportunità per le imprese straniere. Tra gli obiettivi da raggiungere entro il 2030, il Regno punta ad aumentare le entrate pubbliche non petrolifere da 36 a 223 miliardi di euro attraverso un piano nazionale di ammodernamento delle infrastrutture, volto alla realizzazione di una serie di mastodontici progetti chiamati “Giga-Projects” come NEOM, Red Sea Project, Amala, Qiddiya, Al Ula, Dirriiyah.

Destinatari

Aziende del settore EDILIZIA e COSTRUZIONI regolarmente iscritte nel Registro Imprese delle Camere di commercio che hanno aderito all’iniziativa: Genova, Milano Monza Brianza Lodi, Modena, Ravenna e Pordenone-Udine (territorio ex provincia di Udine).

Il progetto è riservato ad un numero limitato di massimo 20 imprese che verranno selezionate sulla base dell’ordine cronologico di arrivo della Manifestazione di interesse vincolante ai fini dell’ammissione alle attività progettuali (All. A), possesso dei requisiti formali (vedi di seguito i requisiti di partecipazione), profilo aziendale e delle opportunità che è possibile prevedere sul mercato saudita (verifica di pre-fattibilità).

I principali settori della fiera The Big5 Saudi:

  • building envelope & special construction
  • building interiors & finishes
  • building materials & tools
  • construction technology & innovation
  • solar & MEP services
  • offsite & modular construction
  • plant machinery & vehicles 
  • building security & access control

Servizi

  • Verifica di pre-fattibilità di mercato
  • Attività formativa sul doing business in Arabia Saudita attraverso un webinar
  • Ricerca partner mirata per ciascuna azienda sulla base del proprio profilo, prodotto, obiettivo e strategia
  • Organizzazione di una agenda personalizzata di incontri B2B con selezionati operatori del settore in Arabia Saudita (Riyadh, 20/21 febbraio 2023)
  • Organizzazione di business tour/visite collettive introduttive al mercato (Riyadh, 19 febbraio 2022)
  • Partecipazione alla fiera internazionale The BIG5 SAUDI (Riyadh, 18-21 febbraio 2023) in stand di rappresentanza condiviso. Orari di apertura della fiera: 16,00-22,00
  • Servizio transfer per le visite aziendali collettive e individuali secondo agenda B2B

Maggiori informazioni relative alle attività progettuali e al programma della missione sono riportate nell’Avviso di selezione per la partecipazione alla missione.

Tempistica

Le attività di progetto si realizzeranno dal mese di Novembre 2022 al mese di Febbraio 2023

Partecipazione gratuita

La partecipazione è gratuita. I costi del volo, le spese di vitto, alloggio e per l’ottenimento del Visto di ingresso in Arabia Saudita sono a carico delle imprese partecipanti. Promos Italia indicherà alle aziende la procedura per la richiesta del Visto. Il progetto è assoggettato al Regime di aiuti “de minimis”.

Modalità e requisiti di partecipazione

Per manifestare l’interesse all’iniziativa è necessario compilare i seguenti documenti ed inviarli all’indirizzo PEC promositaliascrl@legalmail.it e in copia (cc) a temporaryexpo@promositalia.camcom.it   

Le aziende ammesse a partecipare devono:

  • Avere la sede legale e/o unità operativa nelle province di GE, MI, MB, LO, MO, PN-UD, RA
  • Essere regolarmente iscritte nel Registro Imprese delle CCIAA sopra elencate (regolarità amministrative del Diritto Annuale e DURC);
  • Non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato preventivo o altra situazione equivalente.

Maggiori informazioni relative alla valutazione delle imprese ai fini della partecipazione alla missione sono riportate nell’Avviso di selezione per la partecipazione alla missione.

Scadenza per l’adesione: 9 dicembre 2022

 

Sei interessato e vuoi maggiori informazioni? Compila il form online e sarai contattato dal team di Promos Italia

Documenti allegati:

Promos Italia è partecipata dalle Camere di Commercio di Bergamo, Caserta, Catanzaro Crotone Vibo Valentia, Cosenza, Genova, Milano Monza Brianza Lodi, Modena, Pordenone - Udine, Ravenna, Salerno, Toscana Nord Ovest, Umbria e da Unioncamere, Unioncamere Emilia-Romagna, Unioncamere Lombardia.

Camera di Commercio di Bergamo
Camera di Commercio di Caserta
Camera di Commercio di Catanzaro
Camera di Commercio Cosenza
Camera di Commercio di Genova
Camera di Commercio Milano MonzaBrianza Lodi
Camera di Commercio Modena
Camera di Commercio dell'Umbria
Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest
Camera di Commercio Ravenna
Camera di Commercio Salerno
Camera di Commercio Pordenone-Udine
Camera di Commercio Sondrio
Unioncamere
Unioncamere Emilia Romagna
Unioncamere Lombardia