Esegui ricerca

Webinar, 31 marzo 2021

Brexit e accordo UE-UK: come esportare a dazio zero

Brexit e accordo UE-UK: come esportare a dazio zero
Redazione
Pubblicato il
17 febbraio 2021
In
Iniziative

NIBI, la nostra Business School per l'internazionalizzazione, organizza un corso via webinar per approfondire gli effetti derivanti dall’uscita dall’Unione Europea del Regno Unito, sia sotto i profili Iva sia doganali. Il corso si terrà il 31 marzo 2021 dalle 9.30 alle 13.30.

Destinatari

Ufficio logistica, export/import manager, imprenditori e personale amministrativo che cura la redazione dei documenti commerciali e personale che si relaziona con gli operatori doganali sia all’atto dell’importazione che durante le verifiche fiscali.

Perchè partecipare

Dal 31 gennaio 2020 il Regno Unito ha ufficialmente “lasciato” l’Unione Europea.
Grazie all’accordo raggiunto in data 24/12/2020, a partire dal 1° gennaio 2021 gli invii di beni, ovvero l’arrivo dei beni da tale territorio non potranno più qualificarsi come cessioni ed acquisti intracomunitari bensì, rispettivamente, come esportazioni e importazioni tra stati ‘accordisti’ con benefici daziari con il rispetto delle regole contenute nell’accordo.
I partecipanti verranno guidati nell’identificare gli impatti che la Brexit comporta, rispetto alla propria operatività aziendale, e verificare le opportunità fornite dall’accordo di libero scambio.

Programma

Enrico Calcagnile, docente NIBI

  • Come è cambiato il framework legislativo vigente che disciplina i rapporti UE-UK.
  • Importare ed esportare da/verso il Regno Unito: valutazione dei possibili scenari sotto il profilo dell’applicazione dei dazi e dei controlli doganali
  • Gestione dell’origine preferenziale alla luce dell’accordo di libero scambio stipulato tra UE e UK
  • IVA, Intrastat e semplificazioni fiscali: quali i principali cambiamenti?
  • Non solo UE-UK, alcuni esempi per capire come cambieranno i rapporti fra Regno Unito e Paesi Extra-UE

I quesiti sulla Brexit per il Docente possono essere anticipati via mail a cinzia.bolognesi@promositalia.camcom.it entro il 26 marzo.

Quota di partecipazione

Euro 100,00+ IVA a partecipante.
Sconto del 10% sulla quota, a partire dal 3° iscritto della stessa azienda

Modalità di partecipazione

L’ammissione è subordinata all’iscrizione on line al link e al contestuale pagamento della quota di partecipazione mediante bonifico bancario su c/c IT09E0569601600000067000X06 intestato a: Agenzia Italiana per l’internazionalizzazione – Promos Italia s.c.r.l. Banca Popolare di Sondrio Sede di Milano Via Santa Maria Fulcorina, 1 20123 Milano. Causale del pagamento: Causale del pagamento: corso NIBI – BREXIT del 31 marzo 2021.
L’attestazione di avvenuto pagamento della quota di partecipazione è da inviare a cinzia.bolognesi@promositalia.camcom.it
Seguirà fattura elettronica. 

Per informazioni

Maria Romeo
Tel. 059 208349
maria.romeo@promositalia.camcom.it

Cinzia Bolognesi
Tel. 0544 481415
cinzia.bolognesi@promositalia.camcom.it

Promos Italia è partecipata dalle Camere di Commercio di Bergamo, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Milano Monza Brianza Lodi, Modena,
Perugia, Pisa, Ravenna, Salerno, Pordenone-Udine e da Unioncamere, Unioncamere Emilia-Romagna, Unioncamere Lombardia.

Camera di Commercio Bergamo
Camera di Commercio Caserta
Camera di Commercio Catanzaro
Camera di Commercio Cosenza
Camera di Commercio Genova
Camera di Commercio Milano MonzaBrianza Lodi
Camera di Commercio Modena
Camera di Commercio dell'Umbria
Camera di Commercio Pisa
Camera di Commercio Ravenna
Camera di Commercio Salerno
Camera di Commercio Udine
Unioncamere
Unioncamere Emilia Romagna
Unioncamere Lombardia