Esegui ricerca

Match IT Africa Subsahariana: Etiopia, Kenya, Tanzania, Uganda

Image
Redazione
Pubblicato il
8 giugno 2021
In
Iniziative

Il progetto offre alle imprese selezionate operative nei settori edilizia/costruzioni, meccanica ed energia rinnovabile la possibilità di approfondire la conoscenza di due Paesi dell’Africa Subsahariana orientale, effettuando una prima esplorazione del/i mercato/i di interesse e identificando possibili partner commerciali.

Destinatari

Il servizio è rivolto ad aziende delle province di Genova, Modena, Ravenna, Udine dei settori edilizia/costruzioni, meccanica ed energia rinnovabile.

E' rivolto ad un numero limitato di imprese che verranno selezionate sulla base del profilo e delle opportunità che è possibile prevedere sul mercato selezionato. Ai fini dell’ammissione potrà essere considerato l’ordine cronologico di arrivo delle manifestazioni di interesse. Non saranno ammesse imprese morose nei confronti degli organizzatori.

Il servizio

Cosa facciamo:

  • In collaborazione con l’Ufficio ICE-Agenzia di Addis Abeba organizziamo un briefing collettivo digitale di introduzione ai mercati target.
  • Promuoviamo la tua azienda nel/i Paese/i di interesse (massimo due a scelta tra i quattro proposti) attraverso un’attività di scouting commerciale volta ad individuare potenziali partner/clienti locali.
  • Sviluppiamo un database di prospect, con i contatti dei maggiori player in linea con i tuoi desiderata, e una nota di mercato riferita al tuo settore.
  • Organizziamo gli incontri d’affari in modalità virtuale con gli operatori interessati (ottobre 2021).

I mercati target

Etiopia

Negli ultimi anni l'Etiopia ha conosciuto alti tassi di crescita mediamente superiori all’8%.  L'Etiopia è un Paese chiave nell'economia e nella politica dell'Africa sub-sahariana e specialmente del Corno d'Africa, un vero e proprio "ponte" tra l'Africa, il Mediterraneo e i Paesi del Golfo. 

Kenya

Il Kenya è considerato un partner importante per l’Italia e un attore strategico per la stabilità e lo sviluppo economico e sociale dell’Africa Orientale. I nostri connazionali residenti in Kenya rappresentano la seconda comunità italiana più grande in Africa Sub-Sahariana. L’Italia esporta prevalentemente macchinari industriali, prodotti chimici, elettrodomestici e prodotti alimentari. Il tasso previsto di crescita del PIL 2019-2022 è del 5.4%.

Tanzania

La Tanzania, con oltre 53 milioni di abitanti, è il Paese più grande dell'Africa orientale e della Comunità dell'Africa Orientale (EAC). E’ la porta commerciale naturale per i sei Paesi senza sbocco sul mare che la circondano, ovvero Repubblica Democratica del Congo, Ruanda, Burundi, Uganda, Malawi e Zambia. Si prevede una crescita del PIL nel 2022 del 5.10%.

Uganda

Da diversi anni l'Uganda mantiene una ragguardevole stabilità macro-economica e risulta particolarmente aperta agli investimenti stranieri. Particolare attenzione è dedicata ai settori petrolifero, agroalimentare, manifatturiero, infrastrutturale e delle energie pulite. La previsione del tasso di crescita del PIL 2022 è del 4,90%.

Termini di adesione e costi

Grazie al supporto delle CCIAA afferenti al progetto (Genova, Modena, Ravenna e Udine), la partecipazione è gratuita per un Paese (a scelta dell’azienda) mentre è prevista una quota di adesione per la ricerca su un ulteriore Paese.

Compila la manifestazione di interesse entro il 18 giugno 2021 indicando il Paese/i di tuo interesse. Per la realizzazione dei B2B virtuali le candidature verranno prese in considerazione solo sele aziende sono: 

  • dotate di un sito almeno in lingua inglese; 
  • capaci di sostenere una comunicazione in lingua inglese.

Le imprese selezionate sulla base del parere (prefattibilità) positivo sulla partecipazione dovranno sottoscrivere il modulo di adesione. Per un primo Paese il servizio è gratuito. Se si affianca un ulteriore Paese tra quelli presentati il servizio ha un costo pari a € 1.400 + IVA. La copertura dei costi del primo Paese viene sostenuta dalla locale Camera di Commercio del territorio (il cui valore di circa € 1.400 è sottoposto a regime “de minimis”).

Per informazioni

Per aziende della provincia di Genova

Per aziende della provincia di Modena

Per aziende della provincia di Ravenna

Per aziende della provincia diUdine

Promos Italia è partecipata dalle Camere di Commercio di Bergamo, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Milano Monza Brianza Lodi, Modena, Pisa, Pordenone - Udine, Ravenna, Salerno, Umbria e da Unioncamere, Unioncamere Emilia-Romagna, Unioncamere Lombardia.

Camera di Commercio di Bergamo
Camera di Commercio di Caserta
Camera di Commercio di Catanzaro
Camera di Commercio di Cosenza
Camera di Commercio di Genova
Camera di Commercio Milano MonzaBrianza Lodi
Camera di Commercio Modena
Camera di Commercio dell'Umbria
Camera di Commercio Pisa
Camera di Commercio Ravenna
Camera di Commercio Salerno
Camera di Commercio Udine
Unioncamere
Unioncamere Emilia Romagna
Unioncamere Lombardia